sistemi integrati

BUILDIG AUTOMATION

COSE'E'?
Con la parola BUILDIG AUTOMATION intendiamo " LA GESTIONE DI EDIFICI STRUTTRE O AMBIENTI ABITATIVI", dove definiamo sottoinsiemi tutti quegli impianti completamente autonomi e differentitra loro, ma integrabili gli uni con gli altri, dove la variazione di un parametro in un sottoinsieme può generare un comando in un'altro sottoinsieme totalmente differente.

FACCIAMO CHIAREZZA
Diamo una definizione di sottoinsieme e facciamo un'esempio.
I nostri sottoinsiemi possono essere sistemi di riscaldamento/raffreddamento, videosorveglianza, antintrusione, antincedio, confort, energetici, illuminazione o qualsiasi sitema presente in un edificio/casa/industria.
L'esempio pratico potrebbe essere che allo scattare dell'impianto antintrusione, il sistema di videocontrollo riprende l'area andata in allarme e contestualmente accendere l'illuminazione nell'area interessata, potrebbe essere la segnalazione di -troppo pieno- di una vasca di contenimento, dove a seguito della segnalazione una telecamera di tipo dome impiegata alla monitorizzazione del perimetro,automaticamente a fronte della segnalazione si posiziona sulla vasca da monitorare, ed il sitema ci invia un'email, telefonata o sms, uscire di casa o dall'azienda e con la sola pressione di un tasto, possiamo spegnere tutte le luci, inserire l'impianto antintrusione, abbassare tutte le tapparelle o spegnere il riscaldamento/raffreddamento o rifare tali operazioni invertite al rientro.
Questi sono alcuni esempi molto schematici e semplici che fanno parte della quotidianetà, ma in realta la complessità ed il limite del BUILDING AUTOMATION è dato solo dall'esigenza del cliente.

IL SISTEMA DI SUPERVISIONE INTEGRATO
Per poter parlare di BUILDING AUTOMATION necessitiamo di un sistema di supervisione/controllo integrato, il quale ha la capacità di far colloquiare tutti i ns. sottoinsiemi con una lingua comune, altrimenti in assenza di tale, parleremo di semplice automazione con tutti i sui limiti del caso.
A.P. IMPIANTI dopo un'accurata valutazione delle esigenze del cliente, ed in funzione dei Vs. sistemi (sottoinsiemi) da integrare tra loro può proporre sistemi di supervisione tipo LOCAL o REMOTE -WEB-.

 

schema sistema integrato
td>

QUALI SONO I VANTAGGI DEI SISTEMI INTEGRATI

♦  Unica Interfaccia Uomo-Macchina: allarmistica, invio comandi, analisi degli stati, archiviazione e reporting;
♦  
Intuitiva Interfaccia Operativa: rappresentazione grafica delle aree e delle protezioni in essere (colore e animazioni multimediali);
♦ 
Rapidità apprendimento: utilizzo di modalità operative standard Windows;
♦ 
Chiarezza di Presentazione degli eventi: zoom al massimo dettaglio;
♦ 
Facilità di Comprensione: Help-on-line e documentazione ipertestuale;

♦  Risparmi Energetici: realizzazione di regolazioni progettate in base alle esigenze dell’impianto con l’obiettivo di ottimizzarne il funzionamento minimizzarne i costi.
♦ 
Risparmi Gestionali: Semplificazione nell’addestramento del personale e intercambiabilità dei ruoli;
♦ 
Risparmi Manutentivi: grazie al controllo a distanza del funzionamento degli impianti e possibile diminuire gli interventi di personale qualificato sull’impianto.

logo apimpianti per informazione contattaci
 
 
 
Powered by Onebit with Onedit
eXTReMe Tracker